13/02/2021 - 16/02/2021

38° LA ZOBIA - IL CARNEVALE DI FIORENZUOLA D'ARDA

TIPOLOGIA Carnevale
ORARI
PERIODO Sabato - Domenica - Lunedì - Martedì (Orari come da Programma)
LOCATION All'aperto
CONTATTI Organizzatore: AMICI DELLA ZOBIA
Telefono: 328.8075761
Email: Invia Email
Sito Web: Vai al sito
INGRESSO Gratuito
SOCIAL Segui su facebook
Segui su twitter
INFO Solosagre.it consiglia sempre di consultare il link degli Organizzatori prima di partire!
Descrizione:

La Zobia ha la pellaccia dura e lo stesso dicasi per gli organizzatori che non mollano mai, dimostrando un attaccamento alle loro tradizioni davvero encomiabile.

Lo scorso anno hanno lottato strenuamente contro il "maledetto" Covid-19 e alla fine hanno dovuto cedere, ma solo per ridare appuntamento a questo 2021 sempre con la 38° Edizione

Ecco le date: 13-14-15-16 Febbraio 2021

E quest'Edizione sarà sicuramente ancora più bella, almeno più ricca di significati.....non mancate!!!!

ll Carnevale più pazzo della provincia di Piacenza, torna a far baldoria per le vie del Centro Storico di Fiorenzuola d'Arda (PC), riempiendole di colori, vino e fantasia. 

Ritorna con la sua 38° Edizione LA ZOBIA  - IL CARNEVALE DI FIORENZUOLA D'ARDA, Carnevale tradizionale e unico nel suo genere con origini nel tardo Medioevo, che fa della semplicità e dell'ironia popolare i suoi cavalli di battaglia.

Veramente unico nel suo genere!

Un vero e proprio teatro a cielo aperto dove, durante la sfilata di carri e carretti artigianali, ognuno s’improvvisa attore interagendo col pubblico attraverso battute e sketch dialettali. Senza maschera però, già perché da tradizione la Zobia vuole il viso scoperto.

Gli "zobiari" interpretano soggetti e tematiche locali. Carri e carretti fungono da scenografia e sono realizzati a mano dai partecipanti stessi con materiale riciclato o di recupero. Quelli iscritti alla gara sfilano fino alla piazza principale, dove ognuno inscena poi il proprio spettacolo davanti a una giuria speciale.

Al miglior carro viene assegnato il Palio, da custodire fino all'anno successivo, al miglior carretto (gruppo) il Paliotto.

Un carnevale nostrano, fatto di vino novello, allegria, e buona tavola. Un carnevale tanto semplice, quanto sincero e autentico, perché costruito con la passione, fatto dalla gente per la gente.

Protagonisti assoluti i carri, che sfileranno sia Sabato (in notturna ore 21,00), sia Domenica pomeriggio (ore 14,30), per le vie del Centro Storico, con partenza da Piazzale del Municipio e chiusura con baraonda finale.

La Zobia dei Bambini, invece sfilerà Sabato pomeriggio (ore 14,30) da Piazza Caduti e chiusura con battaglia finale dei coriandoli.


Sono presenti anche invitanti stand gastronomici. In Piazza Marsala troverete una selezione di prodotti tipici: vin brulé, anolini da passeggio, salame cotto, chisolini....


Inoltre, come ben saprete, la Zobia non è solo sfilate, ma è anche musica

 

UN PO' DI STORIA 



La Zobia è il Carnevale di Fiorenzuola. La festa deve il suo nome al latino "iovia" (giovedì, quindi "giovedì grasso") e dà spazio alla creatività degli abitanti del borgo, che nella loro stragrande maggioranza sono coinvolti nella kermesse e che scendono in strada abbigliati nei modi più strani e ridicoli, proponendosi, "semel in anno", nella veste di attori. Una delle regole della Zobia è l'uso esclusivo, per mascherarsi, di materiale povero e facilmente reperibile (abiti smessi, accessori usati, stracci...).

Il vero "zobione" non ha mai il volto coperto e nemmeno il vestito "bello": protagonisti e spirito della manifestazione sono, da sempre, l'inventiva, la mimica, le "smorfie" che ognuno è in grado di inventare. Questo "spettacolo di strada", fatto di scherzo e di imitazione giocosa dei concittadini, aiuta a riscoprire le proprie radici, ad ironizzare bonariamente sui difetti propri ed altrui, a dimenticare per un giorno i problemi.

Ci sono carri e carretti fatti rigorosamente di materiale di ogni genere recuperato chissà dove. Non aspettatevi però carri allegorici cartapestati. Non aspettatevi faccioni e gigantesche figure semimoventi.

Aspettatevi un carnevale vivo, di popolo, in cui il carro o il carretto rappresentano la scenografia, l’attrezzatura necessaria per rendere meglio la rappresentazione che si vuol inscenare.

Verranno infine assegnati il "palio" (assegnato da una giuria popolare al carro maggiormente rappresentativo dello spirito della Zobia) ed il "paliotto" (che si assegna a gruppi di personaggi mascherati o a singoli).



E quest'anno tutto si concluderà in una baraonda finale con concerti e Dj Set!!!!

 

Posizione sulla mappa

Evento in programma

Vedi tutta Italia
LINK UTILI