03/09/2022 - 05/09/2022

CORSA DEGLI SCALZI a CABRAS 2022

TIPOLOGIA Religiose
ORARI
PERIODO Sabato - Domenica - Lunedì -- Orari come da programma
LOCATION Al chiuso e all'aperto
CONTATTI Organizzatore: ASSOCIAZIONE IS CURRIDORIS - COMUNE DI CABRAS
Telefono: 0783.3971 (Comune)
Sito Web: Vai al sito
INGRESSO Gratuito
SOCIAL Segui su facebook
Segui su twitter
INFO Solosagre.it consiglia sempre di consultare il link degli Organizzatori prima di partire!
Descrizione:

CORSA DEGLI SCALZI in onore di San Salvatore a Cabras (OR)

Quando le calde giornate estive iniziano a cedere il passo a temperature più fresche e  la terra riarsa dal sole si veste di tinte più tenui, a Cabras è tempo di Curridoris”; è tempo di Corsa”, corsa vera: quella che libera l’anima, riconcilia con voi stesso e con gli altri, e avvicina al Signore.

Dopo due anni di stop, l' Associazione Is Curridoris organizza, in collaborazione con il Comune, la suggestiva Corsa che inizia Sabato 3 Settembre con la famosissima Corsa de is Curridoris, che trasporteranno il Simulacro di San Salvatore da Cabras al borgo che porta il suo nome, e si concluderà con il rientro del Santo Domenica 4 Settembre alle ore 18.30,nella Chiesa di Santa Maria, a Cabras.

La ricorrenza viene celebrata con i consueti festeggiamenti nel piccolo borgo di San Salvatore, frazione del comune di Cabras.

Is Curridoris accorrono per portare il Simulacro di San Salvatore in processione di corsa inneggiando il Suo Nome, indossando rigorosamente un saio bianco e scalzi e attraversando di corsa i sentieri sterrati del Sinis fino al villaggio di San Salvatore, dove vengono celebrati i festeggiamenti del Santissimo.

Centinaia di uomini, ragazzi, bambini... l'esercito del Salvatore che sotto un'unica bandiera tra il sudore e la fatica calpesta l'asfalto, bollente e ispido, e il sentiero sterrato alzando un polverone che spazza via la discordia, percorre la via del sacrificio per gettarsi tra le braccia della fede.

Il nome Corsa degli Scalzi non è affatto casuale: la Processione tra Cabras e San Salvatore è una rievocazione storico - religiosa della difesa della statua del Santo nel 1619 da parte degli "Scalzi" contro un'invasione dei Mori.

Non si dorme la notte, quando l’attesa per la “partenza si fa più frenetica, come quella per un lungo viaggio. Ed è allora, che la Parrocchiale di Santa Maria Assunta, ancor prima dell’alba, si affolla come d’incanto di centinaia di fedeli, e tutti indossano un saio bianco per ascoltare la Santa Messa in religioso silenzio.

E quando, le luci del sole accendono il primo mattino, una lunga fila di devoti  precede il simulacro del Salvatore con la Sua bandiera, fino all’uscita del paese, laddove anticamente  il centro abitato si apriva all’aperta campagna.

Pochi istanti per le ultime preghiere e gli ultimi preparativi. Un urlo sale alto verso il cielo a riempire tutti di grande emozione: “ Basci in nomine ‘e Deus !!!”.

Ed è partenza, la Processione ha inizio, di corsa. Solo la bandiera precederà il Santo durante il tragitto, mentre le centinaia di partecipanti, regolati  per gruppi, a loro volta divisi in cambi: “Is mudas” avranno il compito di avanzare veloci col simulacro fino al villaggio di San Salvatore.

Ogni cento metri si danno il cambio e durante il percorso gridano "Viva Santu Srabadoi" (San Salvatore).

La Processione del rientro del Santo per la Pieve di Santa Maria, dopo la messa officiata nel primo pomeriggio della prima Domenica di Settembre, conclude la celebrazione del Signore.

Ed è di nuovo corsa: Sfrenata, a volte incosciente, che  esalta gli animi dei partecipanti stretti tra due ali di folla  plaudente per tutto il percorso.

Lacrime di gioia rigano i volti, cuori palpitanti ritmano il viaggio di ritorno verso Cabras che accoglie il suo popolo bianco e sudato con l’abbraccio di chi vuole condividere il sacrificio appena compiuto. Ma non c’è tempo per pensare a ciò che è stato. E’ già  tempo di futuro.

Il Lunedì seguente le donne in processione riportano il simulacro nella Chiesa Maggiore. Il rito della corsa degli scalzi vuole essere di buon auspicio per il raccolto, la pescosità nello stagno e la fertilità delle greggi.

La Corsa degli Scalzi è una festa molto sentita, che ogni volta regala forti emozioni sia ai fedeli che ai turisti che accorrono sempre più numerosi attratti dalla peculiarità della tradizionale manifestazione.

 

La manifestazione è inserita all'interno del Palinsesto Estate Cabrarese 2022!!!

Evento nel pieno rispetto delle norme anti-Covid vigenti al momento.

Posizione sulla mappa

Evento in programma

CORSA DEGLI SCALZI a CABRAS 2022
Sardegna, Cabras (OR) - Loc. San Salvatore
Vedi tutta Italia
  • SEI UN SAGRONAUTA?
    Mangiare… Bere… Dormire…
    I consigli eccellenti di Solosagre
    • DOVE DORMIRE
    • DOVE MANGIARE
    • DOVE FARE SHOPPING
    • DOVE TROVARE PRODOTTI TIPICI
    • DOVE RILASSARSI
    • DOVE TROVARE PRODOTTI ARTIGIANALI
    • DOVE CAMPEGGIARE
    • SERVIZI
    • E-COMMERCE
  • Visualizza Tutti i locali
LINK UTILI